Ostuni Sound Track Festival
Pubblicità

Il 24 giugno si presenta in conferenza stampa la seconda edizione dell’Ostuni Soundtrack Festival.

Verrà presentata giovedì 24 giugno alle ore 11.00, in conferenza stampa, nel Chiostro di Palazzo di Città, la seconda edizione dell’Ostuni Soundtrack Festival.

Dopo il lusinghiero successo di pubblico della prima edizione svoltasi dal 18 al 27 agosto 2020, l’Amministrazione Comunale ha inteso continuare in questo ambizioso progetto di far divenire la Città Bianca una delle capitali delle Colonne Sonore.

L’Osf sarà presentato alla presenza del Sindaco, Guglielmo Cavallo, del direttore artistico del Festival, Mirko Lodedo, della Presidente dell’Apulia Film Commission, Simonetta Dellomonaco, del consigliere del Teatro Pubblico Pugliese, Roberto Romeo, dell’organizzatore di eventi Carmelo Grassi, del Presidente dell’associazione Le Muse in Arte, Luigi Francioso e del presidente di Bass Culture, Vincenzo Bellini.

Cinque le serate confermate per la seconda edizione che vedrà la presenza di artisti di caratura nazionale e internazionale, fra i quali i Calibro 35 e i Negrita.
Il soundtrack festival verrà anticipato, nella serata del 25 giugno, dalla XXVII edizione della Notte di San Giovanni , San Giovanni in Musica, una serata-percorso che accompagnerà il pubblico a varcare il solstizio e celebrare il primo giorno d’estate alla riscoperta dei vicoli, delle immagini e delle colonne sonore più famose e apprezzate della storia del cinema universale.

A luna sorta, dalle ore 21:00 circa, il centro storico verrà animato da n.3 postazioni cinema dove verranno proiettate immagini di film e diffuse le relative colonne sonore. Il percorso e la serata troveranno conclusione alle 22:30, in piazza della Libertà, con il concerto live “We all love Ennio Morricone” di Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra, un poetico viaggio tra le colonne sonore del premio Oscar per ripercorrere le pagine celebri e immortali dei suoi capolavori. Il concerto verrà aperto dall’intervento di Mirko Lodedo per la presentazione dell’Ostuni Soundtrack festival.

L’Ostuni Soundtrack Festival si svolgerà dall’1 al 5 agosto e si aprirà con il concerto all’alba del duo pianoforte e violoncello Columbro/Marvulli su viale Oronzo Quaranta, nella serata dell’1 agosto la presentazione musicata del Libro di Pierfrancesco Moliterni: Nino Rota, l’ingenuo candore di un musicista. Il 2 agosto lo spettacolo al Foro Boario dal titolo A Riveder la luce con l’orchestra della Magna Grecia e 3 cantanti lirici (Claudio Sgura – Baritono, Adriana Damato – Soprano e Luciano Ganci – Tenore), una serata fra la lirica e le colonne sonore. Il 3 agosto i Calibro 35, nota band di funk-jazz italiano con un omaggio al maestro Morricone. Il 4 agosto il Direttore Artistico Mirko Lodedo con lo spettacolo “il mio Charlot” con le incursioni dei ragazzi del master in Film Scoring di Lecce e degli allievi del corso in audiovisivo dell’Istituto Professionale Ferraris di Brindisi. Il 5 agosto il gran finale con il concerto dei Negrita, noti, fra le altre cose, per aver realizzato le colonne sonore dei film di Aldo, Giovanni e Giacomo.

“Nonostante le difficoltà create dalla pandemia – spiega il Sindaco e Assessore alla Cultura e al Turismo Guglielmo Cavallo – stiamo allestendo un calendario estivo di tutto rispetto con la collaborazione di professionisti e associazioni del nostro territorio. La seconda edizione del Festival grazie all’impegno del direttore artistico Lodedo, farà un ulteriore passo avanti con il progetto parallelo didattico che coinvolgerà numerosi giovani che frequentano il Master in Film Scoring di Lecce e l’Istituto professionale Ferraris di Brindisi con indirizzo audiovisivo. Sono felice anche dell’anteprima al festival nella ritrovata “Notte di San Giovanni”, il cui filo conduttore sono le colonne sonore.”