Martedì 20 luglio, h. 21.15, al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano di Ostuni, il secondo appuntamento di Teatro Madre Festival: Leonardo da Vinci, lo spettacolo di danza aerea di Resextensa Dance Company

Secondo appuntamento di Teatro Madre Festival: martedì 20 luglio, alle ore 21.15, al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano di Ostuni, in scena, per la prima volta assoluta, la funambolica magia della danza aerea di Resextensa Dance Company, con lo spettacolo “Leonardo da Vinci”, per le coreografie di Elisa Barucchieri.

Nel tentativo di descrivere l’esperienza artistica, e non solo, del più grande e inarrivabile genio di tutti i tempi, la compagnia Resextensa “volerà” nel mondo di Leonardo attraversando la sua produzione, i suoi pensieri, le sue domande.
Una lettura teatralizzata in voce e danza, a terra e in aria, al servizio dell’appassionato stupore per il mondo che Leonardo nutriva, sempre.
Musica, luci, danza, fuoco, danza aerea, teatro, proiezioni, fanno di questo spettacolo un breviario di intensa emozione che a volo basso attraversa un secolo di storia, un tempo di grandi trasformazioni e di rivoluzionari visioni del mondo e dell’universo.
Nell’ attesa di un nuovo umanesimo ci godiamo la bellezza di opere artistiche e d’ingegno che hanno reso la nostra terra protagonista assoluta di grandi sconvolgimenti nella ricerca delle risposte ai misteri del mondo, alle risposte ancora disattese di un uomo nuovo che stiamo ancora aspettando.

Biglietto unico: 10 euro. Posti ridotti. Prenotazione obbligatoria al +39 389 265 6069.

Prima che il sipario si alzi, i più piccoli potranno partecipare a due diversi Laboratori: “Piccoli Chef”, un laboratorio di cucina condotto da Madia Galiano e “1,2,3 click”, un laboratorio di fotografia condotto da Fabrizio Suma e Francesco Biasi. I laboratori avranno inizio alle ore 17.30. Accesso su prenotazione contattando il +39 389 265 6069.
Gli spettatori di Teatro Madre potranno come sempre usufruire delle visite guidate gratuite curate da Pamela Viaggi alla Grotta in cui è stata rinvenuta la ‘Madre’ di Ostuni e altre due sepolture preistoriche. Partenza h. 19; prenotazione obbligatoria al +39 389 265 6069.
Inoltre, a disposizione degli spettatori l’area food “Da Madia e Jole”, in collaborazione con Micro e le performance live “All’ombra dell’ulivo”.

Teatro Madre Festival è un progetto, ideato e fortemente voluto da Armamaxa/PagineBiancheTeatro e dal Museo Archeologico di Ostuni, e realizzato con il sostegno fondamentale del Comune di Ostuni e la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese.

Per maggiori info e dettagli sul programma completo di Teatro Madre Festival: www.paginebiancheteatro.it

Botteghino e info utili
Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.15, ad esclusione del Concerto all’alba – il cui inizio è previsto per le ore 05.15 – e si svolgeranno nello spazio aperto dell’Anfiteatro del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano, allestito e attrezzato per assicurare il massimo rispetto di tutte le misure di sicurezza sanitaria per i lavoratori e per il pubblico. A tal fine, è stato ridotto il numero dei posti per ciascun spettacolo, che verranno assegnati in ordine di prenotazione, assicurando la distanza sociale di 1 mt, ad eccezione dei congiunti.
La prenotazione è obbligatoria al +39 389 265 6069.
In alternativa sarà possibile acquistare i biglietti su vivaticket.it
Biglietto unico euro 10.