Teatro Madre Festival

Spettacoli di Teatro, Musica, Danza e Nuovo Circo per celebrare lo spettacolo dal vivo: ritorna Teatro Madre Festival al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano di Ostuni.

Celebrare lo Spettacolo dal Vivo in ogni sua forma: Teatro, Musica, Danza e Nuovo Circo. Con la consapevolezza della necessità di ritrovarsi a teatro per celebrare il rito di un incontro collettivo cui per un intero anno abbiamo dovuto rinunciare, Enrico Messina e Daria Paoletta di Armamaxa/PagineBiancheTeatro, hanno disegnato insieme al Museo Archeologico di Ostuni nei lunghi mesi del lockdown la quarta edizione di Teatro Madre Festival, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Ostuni.

Dal 18 Luglio al 15 Agosto 2021 torna al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano a Ostuni, in cui da 28.000 anni riposa la “madre più antica del mondo”, TEATRO MADRE FESTIVAL con tante e importanti novità. Un’edizione ricca e coraggiosa, che traccia nuove strade per offrire al pubblico di tutte le età una proposta artistica ampia e diversificata, in uno spazio aperto e sicuro qual è il Parco Archeologico, e concretizza un modello esemplare di sinergia tra il settore della cultura e dello spettacolo dal vivo e quello del turismo.

12 spettacoli di Teatro, Danza e Nuovo Circo, di cui 7 tout public e 5 per il pubblico adulto (con una prima assoluta regionale e, per la prima volta a Teatro Madre, 1 spettacolo di danza aerea), 4 concerti (di cui uno all’alba dopo il grande successo dello scorso anno), 1 special event nella Notte di San Lorenzo quest’anno dedicato a Dante. E poi ancora un’articolata proposta di laboratori per i più piccoli, performance musicali per l’accoglienza del pubblico, il servizio di babysitting per gli spettacoli rivolti al pubblico adulto e le immancabili visite guidate gratuite, curate dal SAC La Via Traiana, alla Grotta in cui è stata rinvenuta la ‘Madre’ di Ostuni e altre due sepolture preistoriche.

La quarta edizione di Teatro Madre incarna appieno la natura del Festival, in continua evoluzione e ibridazione, con una proposta artistica multidisciplinare e di grande qualità: Teatro, Nuovo Circo, Danza, Musica, e Spettacoli Comici. Tanti i nomi in programma tra cui Leonardo Manera, Daria Paoletta, Massimiliano Cividati, Vince Abbracciante, Antonella Questa, Luigi D’Elia, Camilla Bubbico, Andrea Farnetani, Giulio Lanzafame, Rocco Nigro, Redi Hasa, Rachele Andrioli; così come le compagnie provenienti da tutta Italia: ResExtensa Dance Company, Compagnia Carpe Diem, I Sacchi di Sabbia, la Compagnia dei Somari, La Cantiga de la Serena.

L’apertura del Festival, prevista per Domenica 18 luglio, sarà affidata a Daria Paoletta della Compagnia Burambò con la prima assoluta regionale di Esterina centovestiti, il nuovo spettacolo di e con Daria Paoletta e la regia di Enrico Messina. Il programma completo verrà presentato in occasione della conferenza stampa che si svolgerà martedì 29 giugno, h. 11.00, presso il Palazzo di San Francesco a Ostuni.

Tutti gli spettacoli si svolgeranno nello spazio aperto dell’Anfiteatro del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano, allestito e attrezzato per assicurare il massimo rispetto di tutte le misure di sicurezza sanitaria per i lavoratori e per il pubblico. A tal fine, è stato ridotto il numero dei posti per ciascun spettacolo, con un ingresso limitato a 150 spettatori con posto assegnato. I posti a sedere saranno assegnati in ordine di prenotazione, assicurando la distanza sociale di 1 mt, ad eccezione dei congiunti.

La prenotazione è obbligatoria al +39 389 265 6069. Vendita online su vivaticket.it