Il libro consiste nella narrazione delle vicende storiche e politiche della categoria degli ispettori – in seguito denominati dirigenti superiori – rimasti però fedeli alla prima definizione forse in omaggio alla letteratura russa e in particolare a Gogol.

Virigilio Marrone - Cherico Vagante o Ranger
Virigilio Marrone – Cherico Vagante o Ranger

Gli aspetti politico istituzionali si intrecciano con le storie personali di alcuni ispettori a cominciare dal protagonista Alessio e di alcuni direttori generali in relazione all’epoca dei fatti narrati nel libro. Documentato e circostanziato il quadro politico dell’epoca alla quale vengono riferiti i fatti.

Divertente il riferimento ai soprannomi con i quali sono appellati i Ministri della Pubblica istruzione (MIUR P.I.) come: “Thatcher”: Falcucci; “Segiuzzo”: Sergio Mattarella; “Jerry White”: Gerardo Bianco; “Riccardino” : Riccardo Misasi; “Rosetta”: Rosa Russo Jervolino; “Luigi il post comunista”: Luigi Berlinguer.

 

Il libro è ricco di spunti ironici a partire dal titolo, si vedano alcune divertenti osservazioni sulle “mise” dei Direttori e degli Ispettori. Non mancano aneddoti divertenti che sono propri della personalità dell’autore.

Appuntamento mercoledì 2 maggio 2018 alle 17.00 presso la Biblioteca Comunale di Ostuni.