Da Caronno Portusella al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano per raccontare il delicato tema della guerra con comicità e poesia: appuntamento a venerdì 9 agosto, ore 21.15, con lo spettacolo di circo e visual comedy “Operativi” degli Eccentrici Dadarò.

Ci sono un tedesco, un americano e un italiano, protagonisti non di una barzelletta ma di una storia vera, una storia senza tempo che gli uomini sembrano non voler imparare mai. Venerdì 9 agosto (h. 21.15), arriva a Teatro Madre, il Festival di Teatro e Narrazione, che da fine luglio anima le caldi notti del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano (Ostuni), OPERATIVI!, degli Eccentrici Dadarò di Caronno Pertusella.

Lo spettacolo di circo e visual comedy, Vincitore del premio Cantieri di Strada 2014 – Sezione Di Piazza In Piazza – Giovanna Bolzan, narra la storia di tre clown-soldati, reduci di tutte le guerre della storia, che arrivano ad Ostuni a Teatro Madre per innalzare un monumento ai caduti di ogni guerra e non dimenticare quanta stupidità ci sia stata nella Storia. Ma i tre protagonisti di questa storia (Andrea Ruberti, Dadde Visconti, Umberto Banti, guidati da Mario Gumina) sono tre clowns e hanno tutte le debolezze, le ingenuità e le comicità tipiche del clown. Così accade che siano proprio loro a ricadere nel vizio che denunciano mentre elevano il loro monito alla storia. Ecco allora che tutto si confonde, si mescola e che, tra gags classiche e sorprendenti, fraintendimenti e tradimenti, si finisce a ridere della stupidità della stupidità: perché a guardare bene, tra una risata e l’altra grazie alla comicità tristemente surreale dei tra attori in scena, ci rendiamo conto di essere noi gli “stupidi”.

Un appuntamento da non perdere, adattissimo a tutti, adulti e bambini, che si ritrovano insieme, in quell’anfiteatro che profuma di lavanda e che guarda il mare, che si ritrovano, per emozionarsi, divertirsi, ridere, pensare e persino piangere.

La II edizione di Teatro Madre, il Festival di Teatro e Narrazione organizzato da Armamaxa | PagineBiancheTeatro – Residenza Teatrale di Ceglie Messapica con il sostegno del Museo Civico e Parco Archeologico di Ostuni e il Comune di Ostuni, per la direzione artistica di Enrico Messina e Daria Paoletta, continua martedì 13 agosto con lo spettacolo La storia di Taborre e Maddalena, del raccontar mangiando con Enrico Messina e Mirko Lodedo.

È possibile fruire gratuitamente, con l’acquisto del biglietto agli spettacoli, della visita guidata all’interno del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano a cura del SAC La Via Traiana. La visita avrà inizio alle ore 19.30 e sarà accessibile solo previa prenotazione al 38/2656069 (posti limitati). Inoltre i bambini potranno
prendere parte al Laboratorio di giocoleria condotto da Circo Laboratorio Nomade che si svolgerà dalla 19.30 alle 20.30.

Sarà inoltre attivo un servizio navetta gratuito da Ostuni per il Parco, con partenza alle ore 19 e alle ore 20 (e rientro a fine spettacolo) da Via Tenente Specchia (prenotazioni al 389/2656069).

Il Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano è collocato sulla statale SS16 Fasano Ostuni (a 2 chilometri da Ostuni). Queste le coordinate: 40°44’31.4”N – 17°33’30.0”E. Si consiglia di scrivere manualmente le coordinate nel browser di navigazione e di non seguire le indicazioni suggerite da Google Maps. Sulla card del Festival è riportato un codice QR che riporta al percorso corretto da seguire. L’accesso al Parco è indicato chiaramente dai cartelli stradali lungo il percorso.

Botteghino
Il costo del biglietto degli spettacoli per famiglie – rassegna Il posto delle Favole al Parco – è di 6 euro; è attiva la promozione Benvenuti Nonni: il nonno che accompagna i nipotini al teatro ha diritto a un ingresso omaggio.
Da quest’anno, preacquistando i biglietti di almeno 3 spettacoli in un’unica soluzione, si ha diritto al biglietto ridotto (5 euro gli spettacoli per famiglie).
È possibile acquistare i biglietti sul circuito vivaticket.it e prenotando al 389/2656069.
I posti nell’anfiteatro non sono numerati. La prenotazione decade alle ore 21.00 della sera dello spettacolo.

IN PROGRAMMA A TEATRO MADRE 2019
Spettacoli per famiglie (il Posto delle Favole al Parco)
La rassegna Il Posto delle Favole al Parco di Teatro Madre prosegue, ogni venerdì, alle ore 21.15, fino al 23 agosto, con i seguenti spettacoli: venerdì 16 agosto Appunto! di Claudio Cremonesi e Davide Baldi; venerdì 23 agosto Mattia e il Nonno della compagnia Transadriatica Factory.

Spettacoli per adulti (Teatro al Parco)
Martedì 13 Agosto in scena La Storia di Taborre e Maddalena di Armamaxa/PagineBiancheTeatro con Enrico Messina e Mirko Lodedo; infine, Martedì 20 Agosto tornerà a Teatro Madre Rita Pelusio, per PEM Abitat teatrali di Milano, con la sua nuova produzione Urlando Furiosa “un poema etico.

Info in breve
OPERATIVI!
con Andrea Ruberti, Dadde Visconti, Umberto Banti
regia Mario Gumina
scene Alessandro Aresu, Gianni Zoccarato
costumi Mirella Salvischiani
musiche Marco Pagani
produzione Eccentrici Dadarò
Venerdì 9 agosto | h. 21.15
Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano | Ostuni
Info: 389/2656069
Aggiornamenti e approfondimenti: https://www.facebook.com/ArmamaxaResidenzaTeatrale

POTRESTI ESSERTI PERSO:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here