Il fitto calendario di “Viaggio – esperienze e laboratori al Parco di Agnano e al Museo Civico Archeologico”, proposto dall’Istituzione Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale di Ostuni, si intensifica e completa nella settimana di ferragosto affiancando, alle attività già messe in atto, l’apertura del Museo Diocesano di Ostuni.

L’obiettivo comune dell’Istituzione Museo e di “Ostuni Museo Diffuso”, il collettivo d’imprese che ha curato il progetto “Viaggio” e formato da M’Arte Turismo, Ar.Tur Luoghi d’Arte, Gaia Environmental Tours, Puglia Experience Lab e VivArch, è quello di rendere fruibile, valorizzare e promuovere il patrimonio archeologico, naturalistico, storico e culturale del polo museale ostunese.

I cittadini e gli ospiti del territorio, nel fine settimana più “caldo” dell’anno, potranno partecipare a tre interessanti attività di animazione culturale, che li condurranno alla scoperta di storici personaggi, di antichi misteri e di tecniche preistoriche di lavorazione dell’argilla. Le attività sono adatte a tutti, sia adulti che bambini.

Sabato 15 agosto, in occasione della riapertura del Museo Diocesano, tornerà ad Ostuni, direttamente dal passato, Isabella d’Aragona, la “coltissima” sovrana che ha trasformato e reso più bella la Città Bianca, lasciando tracce indelebili del suo passaggio. I partecipanti saranno accompagnati “Alla corte di Isabella” e, dalla voce narrante della stessa regina, ascolteranno la sua storia e la storia dei luoghi che l’hanno vista protagonista. Alla fine del percorso la sovrana sarà felice di ricevere i piccoli visitatori e le loro famiglie.

Domenica 16 agosto le attività animeranno sia il Parco di Santa Maria d’Agnano che il Museo Civico Archeologico. A partire dalle 18 il Museo Civico coinvolgerà i visitatori in un laboratorio di archeologia manipolativa, “Il neolitico e i vasi d’argilla”. Durante l’attività gli ospiti conosceranno la tecnica della macinazione del grano con l’uso di macina e macinello e si cimenteranno nella creazione di un vaso neolitico.

Sempre nel pomeriggio di domenica, a partire dalle 18, al Parco di Santa Maria d’Agnano si potrà assistere a “Misteri paurosi dal paleolitico ai giorni nostri”, un insolito itinerario che condurrà i “coraggiosi” visitatori alla scoperta del culto dei morti, delle diverse tipologie di sepolture e dei misteri legati al mondo dell’oltretomba.

Si ricorda che è possibile visitare il Museo Diocesano di Ostuni tutti i venerdì, sabati e domeniche dalle 17 alle 21 e il Museo Civico Archeologico tutti i giorni dalle 17 alle 21 e tutti i sabati e le domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21, con visite guidate gratuite.

Tutte le attività previste nel programma “Viaggio” sono incluse nel biglietto d’ingresso del Museo Civico, del Parco Archeologico e del Museo Diocesano e continueranno fino al 27settembre.

Nel rispetto delle misure di sicurezza Anti Covid 19 è fortemente consigliata la prenotazione al numero: 329 1668064. Si raccomanda i partecipanti di portare con sé la mascherina e di evitare la partecipazione in caso di stato febbrile o di difficoltà respiratorie.

POTRESTI ESSERTI PERSO: