Pubblicità

Sabato 11 agosto alle 17,30 in Piazza Giovanni Paolo II, il gruppo M.E.I.C di Ostuni organizza la terza edizione di “Costruttori di Ponti”, una serata dedicata all’incontro fra le culture del Mediterraneo.

Sabato 11 agosto alle 17,30 in Piazza Giovanni Paolo II (Piazzetta Cattedrale) il gruppo M.E.I.C di Ostuni, in collaborazione il Centro di Cultura D. Cirignola, la Biblioteca diocesana Raffaele Ferrigno, il Museo diocesano, l’Unitalsi, l’Associazione culturale “Città Viva” e il periodico Lo Scudo, organizza la terza edizione di “Costruttori di Ponti”, una serata dedicata all’incontro fra le culture del Mediterraneo.

Questa edizione in particolare, verterà sulla visione dello straniero nei grandi classici della letteratura. I testi, grazie alla disponibilità dell’Arcidiocesi, saranno declamati attraverso le finestre dell’Arco Scoppa, riaperto appositamente per l’occasione.

Vari lettori si alterneranno nella lettura per ribadire l’importanza di costruire “ponti” tra culture e religioni diverse alla luce della dilagante recrudescenza dei rapporti civili ai confini e all’interno dei Paesi europei.